I libri - Lateraltraining

I libri

Questo libro parla di come progettare e organizzare le storie digitali per raccontare l’identità di un’azienda o per promuoverne i prodotti e i servizi. “Corporate Story Design” è un libro che analizza l’ecosistema delle relazioni tra internauti e ne mette in evidenza i linguaggi, i comportamenti, i modelli di scambio e interazione, fino a individuare nelle risposte della rete un vero e proprio fattore narrativo. In questa sorta di narrazione continua tra utenti, le imprese devono trovare il loro posto per raccontarsi. La propria identità, gli obiettivi, le attività, i progetti, i prodotti di punta, tutto deve arrivare all’utente in modo da non attivare le naturali resistenze e le barriere nei confronti delle informazioni commerciali e della pubblicità. Le storie delle imprese, quindi, diventano trasversali, si travestono delle forme e dei linguaggi dei prodotti di fiction come film, tv, videogame e altro. Corporate Story Design propone la metodologia dello Script Generator, che si ispira a un libro di Philippe Vasset (da cui trae, però, solo ispirazione per il nome), per imparare a intercettare le principali tendenze narrative nelle conversazioni tra utenti e, facendo riferimento a vere e proprie library di storie universali, riuscire a isolare gli elementi fondamentali della comunicazione corporate in nuovi racconti e trame sviluppati per mezzo di una serie di strumenti come Story Design Canvas, Storyboard e Storyboard dinamici.

Titolo: Corporate Story Design

Copertina flessibile: 180 pagine

Editore: Franco Angeli; 1 edizione (15 luglio 2016)

Collana: Management Tools

Compralo su Amazon

 

Come sta cambiando la società e in che senso possiamo parlare di economia collettiva? Questo libro vuole indagare i meccanismi delle tecnologie partecipative, tenendo conto della cooperazione nelle reti digitali e nelle relazioni in carne e ossa.
Dal lavoro alle amicizie, dal concetto d’impresa alla gestione dei beni comuni, dai modelli culturali agli stili di vita, l’epoca della sharing economy rivoluziona mercati e bisogni, in un delicato equilibrio tra la concretezza dei prodotti e la costruzione di valori immateriali e asset intangibili.
La parola d’ordine è cambiamento collettivo, testimoniato nel libro con esempi di imprese e associazioni che desiderano davvero costruire una catena del valore.

 

Titolo: Sharing Economy

Copertina flessibile: 160 pagine

Editore: Hoepli; 1 edizione (10 ottobre 2017)

Collana: Microscopi

Compralo su Amazon